fbpx
Celtic Publishing Celtic Publishing
Celtic Publishing

Marchio specializzato nelle lingue straniere


Vai su Celtic Publishing
Il Mulino a Vento Il Mulino a Vento
Il Mulino a Vento

Collana di narrativa scolastica di grande prestigio


Vai su Il Mulino a Vento
Raffaello Ragazzi Raffaello Ragazzi
Raffaello Ragazzi

Libri attivi, cartonati d’autore e romanzi


Vai su Raffaello Ragazzi
Raffaello Digitale Raffaello Digitale
Raffaello Digitale

Prodotti interattivi e multimediale per la scuola


Vai su Raffaello Digitale
Raffaello Bookshop Raffaello Bookshop
Raffaello Bookshop

Il negozio online per acquistare tutti i nostri libri


Vai su Raffaello Bookshop
Raffaello Formazione Raffaello Formazione
Raffaello Formazione

Laboratorio di idee per rendere protagonisti i docenti


Vai su Raffaello Formazione
Be Happy Be Happy
Be Happy

Be Happy - Felici di crescere


Vai su Be Happy
 Dedicato a tutte le mamme: il lapbook la casetta del cuore

Dedicato a tutte le mamme: il lapbook la casetta del cuore

Perchè la casa... è dove c'è la mamma.

Qual è l’origine della festa della mamma?

Bisogna tornare indietro di centinaia e centinaia di anni per arrivare fino all’origine di questa celebrazione. La Madre Terra e le prime tradizioni legate alle mamme si situano già nell’antica Grecia: Rea e Cibele sono infatti i nomi con cui i greci e i latini chiamavano rispettivamente la Madre Terra.
Nei primi giorni di primavera, tra aprile e maggio, greci e latini festeggiavano colei che rappresentava il risveglio, l’origine di ogni cosa, la protettrice della natura.

Tali festeggiamenti erano connessi alla fecondità, per cui il senso della maternità racchiudeva elementi molto terreni.

Solo molto più tardi e cioè nel 1600, in Inghilterra, comparve il Mothering Sunday, la giornata in cui era consentito ai bambini che erano fuori casa per lavorare, appartenenti al ceto più basso della società del tempo, di riabbracciare le proprie madri.
Per trovare origine della moderna festa della mamma bisogna spostarsi però in America, nel 1865, quando Ann Reeve Jervis, si adoperò per molte cause legate alla maternità e alle donne.
Dopo la sua morte, nel 1908, fu la figlia Anna, per ricordare il grande lavoro fatto dalla madre, che diede vita al primo ‘Mother’s day’ nazionale. Infine, nel 1914, il Presidente Wilson decretò che la seconda domenica del mese di maggio sarebbe diventata ufficialmente la festa della mamma.

In Italia è stata instituita una giornata nazionale solo nel 1959 e si celebra tutti gli anni, la seconda domenica di maggio.

E nelle scuole italiane?


A scuola è una giornata molto sentita; infatti, uno dei momenti più emozionanti dell'intero anno scolastico  è quello della preparazione del "lavoretto" per la mamma. E' una tale gioia per i bambini poter costruire qualcosa con le loro mani ...

Noi maestre sappiamo con quanta trepidazione aspettano il momento in cui potranno consegnare il prezioso dono!
- Quando lo portiamo a casa maestra? 
- Io domenica glielo nascondo sotto il piatto...
- Io glielo metto sul cuscino... 


Un dono artigianale, semplice, quasi sempre imperfetto, che finirà  esposto tra le cose più preziose.
In questo momento di "scuola a casa" ho pensato fosse bello offrire ai bambini la possibilità di costruire qualcosa in autonomia ( in segreto, magari con l'aiuto del papà).

Ed è così che è nata la CASETTA DEL CUORE, un lapbook facile facile, alla portata di grandi e piccini, nel quale ognuno potrà scrivere o disegnare tutto l'amore che prova per la propria mamma.
... E domenica nasconderlo sotto il piatto, facendo finta che tutto sia come sempre.

Auguri a tutte le mamme, che andrebbero celebrate ogni giorno dell’anno!

 

 

Scarica il Lapbook La Casetta del cuore

scarica casetta del cuore

 

 

 

 

 

Se la Casetta del cuore ti è piaciuta e vuoi continuare a lavorare con i lapbook,
scopri “
Amo leggere attivamente - Livello 1 e Livello 2

Lo speciale progetto di LUDODIDATTICA per sviluppare il piacere di leggere!

amo leggere attivamente livello 2amo leggere attivamente livello 1amo leggere attivamente livello 2

 

 

supermamiSUPERMAMI Dai 6 anni

A ciascun bambino capita di avere incubi e ciascun adulto si ricorda di averne avuti da piccolo. 
Supermami ricorda a tutti i bambini che esiste sempre un affetto stabile e sicuro nella loro vita su cui poter fare affidamento nei momenti in cui ci si sente disperati.

Ma allo stesso tempo rammenta alle mamme, ed ai genitori in generale, che la cura dei loro bimbi continua giorno e notte. 

 

Raffaello Libri S.p.A. | Sede Legale: Via dell'Industria, 21 - 60037 Monte San Vito (AN) | C.F. e P.IVA 01479570424 | R.I. Ancona | REA AN-145310 | Capitale Sociale: €1.000.000,00 i.v.

Privacy Policy Cookie Policy