fbpx
Celtic Publishing Celtic Publishing
Celtic Publishing

Marchio specializzato nelle lingue straniere


Vai su Celtic Publishing
Il Mulino a Vento Il Mulino a Vento
Il Mulino a Vento

Collana di narrativa scolastica di grande prestigio


Vai su Il Mulino a Vento
Raffaello Ragazzi Raffaello Ragazzi
Raffaello Ragazzi

Libri attivi, cartonati d’autore e romanzi


Vai su Raffaello Ragazzi
Raffaello Digitale Raffaello Digitale
Raffaello Digitale

Prodotti interattivi e multimediale per la scuola


Vai su Raffaello Digitale
Raffaello Bookshop Raffaello Bookshop
Raffaello Bookshop

Il negozio online per acquistare tutti i nostri libri


Vai su Raffaello Bookshop
Raffaello Formazione Raffaello Formazione
Raffaello Formazione

Laboratorio di idee per rendere protagonisti i docenti


Vai su Raffaello Formazione
Leggere veloci, leggere bene, leggere per scelta

Leggere veloci, leggere bene, leggere per scelta

Idee, suggerimenti e tecniche per sviluppare e consolidare il piacere di leggere.

Di solito tutti noi, d’istinto, cerchiamo di evitare le cose che ci costano fatica. Poi, dal momento che siamo adulti, facciamo prevalere il senso del dovere o pensiamo al risultato che il nostro sforzo produrrà e quindi… procediamo. Per i bambini invece il meccanismo non funziona così bene. Se una cosa è faticosa... perché un bambino dovrebbe decidere di farla? Proviamo a spostare questo ragionamento sulla lettura.  Se il nostro alunno stenta, se impiega molto tempo nella decodifica, se non comprende subito ciò che legge, per quale arcano motivo dovrebbe scegliere di farlo?

In base a queste riflessioni da tempo propongo ai miei alunni attività giocose finalizzate ad aumentare la scorrevolezza e la fluidità mediante l’affinamento delle abilità tecniche.

Ho chiamato questi esercizi: PIRATI DEL TESTO. Con questi esercizi il bambino può:

  • dedicarsi alla decodifica senza preoccuparsi della comprensione o dell’espressività;
  • migliorare la scorrevolezza;
  • misurarsi con se stesso;
  • migliorare la velocità.

L’obiettivo delle attività suggerite è quello di rendere più rapida possibile l’associazione fonema/grafema e la conseguente lettura delle parole. Durante la prima fase di acquisizione della lettoscrittura il bambino è concentrato sulla decodifica più che sul significato del testo scritto. L’errore per anticipazione ne è un chiaro esempio. Accade quando il bambino, trovandosi di fronte alla parola “CAPPOTTO” si limita ai primi tre grafemi e legge “CAPPELLO”. In quel momento il suo bisogno immediato è quello di eliminare al più presto l’ansia legata alla decodifica della parola più che alla comprensione del significato. Via via che la lettura si fa più sciolta, il bambino sarà in grado di anticipare sempre meglio il significato di ciò che sta leggendo.

Ecco alcuni esempi di attività tratte dalla guida AMO LEGGERE:

Amo leggere

 

  1. LETTURA A ROVESCIO
    1. in senso regressivo ma corretto -> Es: Il cane di Paolo abbaia nel cortile di notte - notte di cortile nel abbaia Paolo di cane Il
    2. rovesciando anche le parole -> Es: Vetton id elitroc len aiabba oloaP id enac lI
    Può sembrare difficile ma, credetemi, con i testi brevi e semplici non lo è affatto.
    E contrariamente a quanto si può pensare, anche i bambini con difficoltà riescono nel compito (se serve con un po’ di aiuto della maestra).
  2. LETTURA DEL CANGURO
    Il brano – lettura preparata – viene letto ad alta voce una parola sì ed una no. Anche in questo caso l’esercizio è mirato esclusivamente all’acquisizione di velocità nella decodifica e non alla comprensione di ciò che il testo propone.
  3. LETTURA DI GRUPPO
    Il brano – lettura preparata – viene letto dai bambini a voce alta una parola ciascuno, prima dall’inizio e poi dal fondo. Ciò favorisce notevolmente la concentrazione, costringe a tenere il segno, evita la noia durante la lettura degli altri, diverte. Permette ai bambini con difficoltà nella lettura di seguire senza problemi, ottenendo le stesse performance degli altri (devono leggere solo una parola!) e invita al miglioramento. Sono i bambini stessi infatti che si sfidano a leggere più veloce.

Nel Leggi e VAI le pagine PIRATI DEL TESTO accompagnano lo sviluppo delle diverse tipologie.
Ecco un esempio legato al testo “giallo”:

Leggi e vai - pag. 99

Oppure al testo poetico:

Leggi e vai - pag. 145

Un esempio con step di miglioramento:

Leggi e vai - Pag. 74

Esercitarsi, misurarsi, divertirsi, migliorare... 
Leggere veloce, leggere bene, leggere per scelta, diventando CONSUMATORI FELICI DI STORIE.

Raffaello Libri S.p.A. | Sede Legale: Via dell'Industria, 21 - 60037 Monte San Vito (AN) | C.F. e P.IVA 01479570424 | R.I. Ancona | REA AN-145310 | Capitale Sociale: €1.000.000,00 i.v.

Privacy Policy Cookie Policy