fbpx
Celtic Publishing Celtic Publishing
Celtic Publishing

Marchio specializzato nelle lingue straniere


Vai su Celtic Publishing
Il Mulino a Vento Il Mulino a Vento
Il Mulino a Vento

Collana di narrativa scolastica di grande prestigio


Vai su Il Mulino a Vento
Raffaello Ragazzi Raffaello Ragazzi
Raffaello Ragazzi

Libri attivi, cartonati d’autore e romanzi


Vai su Raffaello Ragazzi
Raffaello Digitale Raffaello Digitale
Raffaello Digitale

Prodotti interattivi e multimediale per la scuola


Vai su Raffaello Digitale
Raffaello Bookshop Raffaello Bookshop
Raffaello Bookshop

Il negozio online per acquistare tutti i nostri libri


Vai su Raffaello Bookshop
Raffaello Formazione Raffaello Formazione
Raffaello Formazione

Laboratorio di idee per rendere protagonisti i docenti


Vai su Raffaello Formazione
Be Happy Be Happy
Be Happy

Be Happy - Felici di crescere


Vai su Be Happy
Facilitare la risoluzione dei problemi matematici, imparare a ragionare e a memorizzare concetti matematici importanti: come fare?

Facilitare la risoluzione dei problemi matematici, imparare a ragionare e a memorizzare concetti matematici importanti: come fare?

La didattica necessita di una continua contestualizzazione, con l’ausilio di contenuti disciplinari che devono essere facilmente compresi dai ragazzi.

La scuola, nella sua dimensione educativa, sta attraversando un momento estremamente delicato in cui la didattica necessita di una continua contestualizzazione, con l’ausilio di linguaggi e modalità operative dirette e contenuti disciplinari che devono essere facilmente compresi dai ragazzi.

Quali sono le principali difficoltà legate all’insegnamento della matematica?

La matematica e, con essa, il blocco scientifico delle discipline, rappresentano da sempre uno dei più complessi banchi di prova per i docenti che si trovano a dover affrontare, prima della risoluzione delle situazioni operative in classe, la fase della comprensione dei processi matematici e scientifici.

Quali sono le NECESSITà più impellenti per gli insegnanti?

Gli insegnanti hanno la necessità di connettere i processi logico-matematici alle situazioni concrete vicine al vissuto dei bambini, la corretta rappresentazione delle quantità, il mondo dei numeri e delle misure e tutto quanto attiene l’universo delle logiche scientifiche.

L’obiettivo sarà quello di appassionarsi al mondo dei numeri ed alle loro innumerevoli combinazioni, in cui sia il docente che il bambino sono protagonisti dell’avventura del conoscere.

La matematica, se affrontata e conosciuta con le modalità della scoperta è tutto questo:

  1. ragionare per gradi, utilizzando il livello raggiunto quale trampolino per il prossimo step di comprensione della realtà.

  2. comprendere e risolvere attività legate alla matematica e interdisciplinari, coordinando il gruppo classe in modo da farlo lavorare sempre con maggiore autonomia e gratificazione personale. Le attività devono accompagnare i bisogni degli alunni, permettendo loro di vivere l’apprendimento della matematica con estrema spontaneità, tanto da non percepirne l’onere.

  3. realizzare un percorso sui Problemi matematici sia con parti esplicative sia con esercizi gradualizzati per “testare” il grado di competenza raggiunto dagli alunni; a quest’ultimi si dà la possibilità di sperimentare quanto abbiano sviluppato le capacità di ragionamento: dal momento in cui il problema viene proposto fino alla stesura della soluzione.

Come facilitare l’approccio con i problemi matematici?

Un modo efficace è proporre il Problem solving in chiave cooperativa in classe, con il preciso scopo di facilitare, tra tutti i membri del gruppo classe, la creazione di uno spazio in cui ciascuno è incluso o chiamato a partecipare con le proprie modalità e tempi alla comprensione e poi alla risoluzione dei problemi.
Un ulteriore percorso sui problemi a sfondo storico (in situazioni e fatti fantastici o ricadenti in epoche precedenti come il riferimento storico antropologico alle civiltà passate come Cretesi, Greci e Romani) permette di operare in un ambiente diverso e perciò più accattivante.

E per imparare a ragionare e a memorizzare concetti matematici importanti?

Grazie all’enigmistica è possibile combinare logica e gioco: guardare la realtà con questa modalità interpretativa è a fondamento della costruzione del pensiero competente come viene richiesto anche dalle prove INVALSI. Formare al ragionamento logico, non trascurando l’utile esercizio della memorizzazione e del calcolo, anche per mezzo di attività ludico-espressive, favorisce anche il graduale passaggio alla didattica disciplinare della scuola secondaria.

 

Nel nuovo Sussidiario Il Cerchio dei Saperi la matematica ha un posto speciale, con tanti esercizi e allegati specifici.

Il Cerchio dei Saperi

Raffaello Libri S.p.A. | Sede Legale: Via dell'Industria, 21 - 60037 Monte San Vito (AN) | C.F. e P.IVA 01479570424 | R.I. Ancona | REA AN-145310 | Capitale Sociale: €1.000.000,00 i.v.

Privacy Policy Cookie Policy